Da questa mattina tecnici dell’Anas e della Protezione civile partecipano a un sopralluogo all’altezza del viadotto Himera dell’autostrada Palermo-Catania, chiusa per il cedimento di un pilone investito da una frana.

La chiusura del tratto tra Scillato e Tremonzelli ha diviso in due la Sicilia perché il traffico viene deviato sulla statale 120 Caltavuturo-Cerda pure interessata da frane e cedimenti.

I disagi sono così pesanti che l’assessore regionale alle Infrastrutture, Giovanni Pizzo, ha chiesto la proclamazione dello stato di emergenza. Lo stesso Pizzo è presente al sopralluogo con il professor Giovanni Tesoriere della facoltà di Ingegneria dell’Università di Palermo e con gli amministratori di Caltavuturo.

di Giorgio Ruta
per Repubblica