Non passa inosservata la singolare “opera d’arte” realizzata oggi con i rifiuti raccolti nella zona dello Scalo di Bruca. L’installazione è opera del signor Danilo, un uomo che nelle scorse settimane è stato più volte protagonista di azioni di pulizia della spiaggia vicina al porticciolo della borgata.

Chissà cosa penseranno i turisti? E chissà cosa pensano gli albergatori che dopo aver investito molti soldi nella promozione delle strutture si ritrovano ormai agli sgoccioli di una stagione estiva caratterizzata da parecchi disservizi, primo su tutti quello della gestione dei rifiuti.

Tra i cartelli che compongono l’installazione si legge: “Benvenuti nella valle di immondizia famosa per il decoro e i suoi profumi”