Il Comitato regionale della Croce Rossa Italiana e l’azienda di autonoleggio “Sicily by car”, hanno chiuso un accordo che garantirà, su tutto il territorio regionale, una maggiore mobilità di risorse e volontari. Per supportare le attività della Cri, l’azienda con a capo Tommaso Dragotto, garantirà l’utilizzo gratuito per 30 giorni di vetture station wagon e due furgoni. Gli automezzi verranno presi in consegna presso le strutture di Palermo e Catania, e serviranno ad implementare la disponibilità di mezzi messi a disposizione dal Comitato nazionale della Cri con altri operatori del settore.

In questo momento di emergenza le attività della Cri si sono intensificate, adattandosi a nuove esigenze per offrire supporto e assistenza alle persone più vulnerabili. In tutta la Sicilia i Comitati CRI hanno attivato una serie di servizi a supporto delle persone anziane sole, persone fragili o immunodepresse: spesa a domicilio, consegna farmaci e beni di prima necessità, trasporti sanitari, grazie all’attività senza sosta di migliaia di volontari Cri che in questo momento non dimenticano chi è solo o in difficoltà.

«Solo con la collaborazione e le buone pratiche di tutta la società civile potremo sconfiggere questo terribile male. “Sicily by Car” non può quindi sottrarsi a quella che oggi è una chiamata alle armi contro un comune nemico. Sono certo che, grazie alla grande unità dimostrata dal popolo italiano, usciremo presto da questa gravissima situazione con un rinnovato senso di orgoglio nazionale e di responsabilità sociale d’impresa», ha detto Dragotto.

«Ho accolto con gioia – ha dichiarato Luigi Corsaro, Presidente della Cri in Sicilia – la realizzazione di questo accordo con un partner importante strategicamente in questo momento di emergenza. Il Comitato Regionale con tutti i Comitati Cri della Sicilia sono impegnati a pieno per portare avanti #iltempodellagentilezza e dare assistenza a quante più persone riusciamo a raggiungere».