Il primo carico di tamponi rapidi è in distribuzione alle Aziende sanitarie in Sicilia. Serviranno a effettuare diagnosi più veloci dell’eventuale positività al Coronavirus, riducendo al minimo i disagi nelle scuole e nei luoghi frequentati da molte persone, come le carceri.

“Richiamo ancora una volta tutti i cittadini al rispetto di regole indispensabili e alla prudenza – ha detto il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci – Crescono e continueranno a crescere gli asintomatici e i positivi. Più test facciamo, più ne individueremo. Ma è ancora bassa l’ospedalizzazione, quindi stiamo operando adeguatamente sui territori. Non vanifichiamo tutto. La Sicilia non può fermarsi”