La comunità parrocchiale di Santa Lucia a Castelvetrano ha ricordato oggi don Peppuccio Augello, nel 16° anniversario della sua morte. La messa commemorativa è stata celebrata questa mattina da don Baldassare Meli. E proprio don Meli, in questi anni di guida in parrocchia – dopo la morte di don Augello – ha raccolto tantissime testimonianze di chi gli è stato a fianco. (il suo ricordo su diocesimazara.eu)

Don Peppuccio Augello è morto a 49 anni per un male incurabile. È stato lui il primo parroco nella neonata Santa Lucia nel quartiere Belvedere a Castelvetrano. Ma fu anche direttore della Caritas diocesana, dal 1993 al 2001, ha seguito i gruppi scouts e ha posto attenzione anche per i disabili: già dal 1974 da fedele laico si fece promotore dell’associazione “Il Mulino”.  Ancora oggi gli abitanti del quartiere Belvedere lo ricordano per la missione popolare di cui si fece promotore, collaborato dai frati cappuccini, dalle suore di Maria Bambina e da numerosi laici.