ASCOLTA L'ARTICOLO
La suggestiva medina di Mazara del Vallo diventerà il set di un film tratto da una storia vera: le riprese cominceranno il 6 giugno e sono ancora aperti gli ultimi casting per trovare alcune comparse. Il regista Fabio Schifilliti è alla ricerca in particolare di donne e uomini siciliani, dai 18 ai 65 anni, ma con tratti arabi: entro lunedì 30 maggio è possibile inviare all’email associazionearknoah@gmail.com le proprie foto (scattate a mezzo busto con un foglio/cartello in mano in cui ci sono scritti in maiuscolo: nome, cognome, cellulare, email ben leggibili), così da poter essere ricontattati per organizzare le selezioni e prendere parte alle riprese. L’opera è prodotta dall’associazione Arknoah del messinese Francesco Torre e tratta temi delicati e di grande attualità, ma ha anche l’obiettivo di valorizzare alcune location della Sicilia, particolarmente affascinanti e utili all’ambientazione delle scene. Per questa ragione, dopo numerosi sopralluoghi tecnici da parte della produzione, è stata selezionato proprio il “cuore” di Mazara, conosciuto anche come Casbah (in arabo “cittadella fortificata”), un nucleo abitativo saraceno che risale all’IX secolo. Da sempre quartiere abitato dai pescatori mazaresi e tunisini, è stato impreziosito nel tempo attraverso progetti di street art e maioliche dipinte a mano e ora ospiterà il set del corto che, una volta completata la post produzione, a partire dal prossimo ottobre parteciperà a festival cinematografici, portando le bellezze di Mazara in giro per il mondo attraverso lo sguardo cinematografico. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il cel 348 372 6982.
AUTORE.