L’associazione Pensiamoci Noi, la chiesa del Sacro Cuore di Maria e l’associazione ANSPI oratorio Selinunte invitano i cittadini a partecipare numerosi a quella che sarà la prima festa di San Giuseppe in cui sono previste due suggestive “vampate” di San Giuseppe, che nella tradizione religiosa simboleggiano il passaggio dal culto pagano a quello Cristiano e la degustazione della tipica pasta al “tiano”.

Novità anche per la processione in onore del santo, per la quale è prevista una rappresentazione vivente di San Giuseppe accompagnato da un asinello.

Programma:
– Ore 18.00 celebrazione eucaristica con la benedizione delle coppie;

– Ore 19.00 avrà luogo la processione con San Giuseppe vivente;

– Ore 19.10 accensione della prima “vampata” di San Giuseppe;

– Ore 19.40 accensione della seconda suggestiva “vampata” sul molo di Selinunte;

– Ore 20.00 degustazione della tipica “pasta al tiano”
#SelinunteRiparte