Franco Messina, Marcello Romeo, Pino Leggio, Nicola Santangelo e Salvatore Orlando, componenti della “SpA Music the Original” da 44 anni, rilasciano dichiarazioni entusiastiche dopo il successo del loro concerto di sabato 19 agosto scorso a Selinunte: “Siamo riusciti a vivere un magico momento di musica condividendo con tanta gente le nostre passioni musicali di sempre e ci siamo sentiti in perfetta sintonia e in totale simbiosi emozionale col nostro magnifico pubblico”.

Noi del Centro Artistico e Culturale “SPA Società per Azioni Music”, associazione no profit di Castelvetrano, abbiamo realizzato il nostro sogno artistico con l’evento “LIVE AT SELINUNTE” mettendo in scena il concerto “A TRIBUTE TO PINK FLOYD”.

Nell’incantevole scenario del Parco Archeologico di Selinunte, la musica si è librata verso il Lato oscuro della Luna che si specchiava nel lucente mare di Marinella di Selinunte.

Attraverso una coinvolgente scenografia di suoni, luci e immagini nell’esecuzione della cover dell’album discografico più osannato di tutti i tempi “The dark side of the moon” e altri successi della rock band inglese, noi SpA Music abbiamo avuto il privilegio di esibirci innanzi al tempio greco di Hera grazie alla disponibilità del Direttore del Parco Enrico Caruso e dei suoi collaboratori Patrizia Palmigiano e Giuseppe Berlino.

Indescrivibile l’emozione di poter condividere il nostro spettacolo con così tanta bella gente; siamo certi di poter dire che il nostro pubblico ci ha dato tantissimo in termini di attenzione, consenso, plauso e vibrazione emozionale e vogliamo ringraziarli tutti quanti.

Ciò che ci ha profondamente colpito del nostro pubblico di Selinunte è stato lo sguardo della gente che parlava di ammirazione e condivisione di un intenso momento di magia musicale celebrato in un’ambientazione storica archeologica impareggiabile.

Significativa per noi la qualificante presenza di Nino Gatti, giornalista pubblicista di riviste musicali di tiratura nazionale ed esperto di musica floydiana, che ha voluto assistere al nostro spettacolo e che ha ricevuto una targa ricordo dell’evento, volendo condividere sui social la sua esperienza selinuntina; di ciò ringraziamo il nostro amico Nino Di Maio fotografo e amante dei Pink Floyd.

“Shine on you crazy diamond” apre il concerto con le struggenti note floydiane eseguite da Marcello Romeo, Salvatore Distefano alle tastiere, Pino Leggio e Francesco Critti alle chitarre, Jo Augello al sax, Nicola Santangelo al basso, Salvatore Orlando alla batteria, Franco Messina voce e percussioni e Francesca Leo, Giorgia Blunda e Anna Pecorella vocalist d’eccezione, col contributo tecnico di Benny ed Ezio Martorana che chiudono il concerto con tutta la potenza dell’impianto audio e il fascino grintoso degli effetti di luce con una “Run like hell” che urla al cielo di Selinunte l’appuntamento all’anno prossimo con la SpA Music.

Nel corso dello spettacolo, abbiamo voluto offrire una targa di ringraziamento a Peppe Ferro per averci dato la splendida opportunità di rinnovare il successo di “Un fiore per la lotta”, in favore dell’Istituto Europeo Oncologico milanese di Veronesi, col “Memorial Mariuccia Bianco” alle Tenute Orestiadi di Gibellina il 12 agosto scorso, così proseguendo l’originario altruistico progetto di Mariuccia.

Nell’esigenza di un’affermazione di riscatto sociale, abbiamo preannunciato la realizzazione di un Libro Bianco, a cui parteciperanno la SpA Music e i club service e le associazioni di Castelvetrano e Selinunte: Lions club, Rotary club, Kiwanis club Castelvetrano, Kiwanis club Selinunte, Fildis, Fidapa B.P.W. Italy, Associazione Progetto Triscina e quante altre associazioni vorranno successivamente aderire al progetto della stampa del “Libro bianco per Castelvetrano”, ove saranno pubblicate le iniziative di volontariato in favore del nostro territorio e che sarà aperto anche a personalità che si sono distinte nelle arti e professioni, portando lustro alla nostra cittadina.

E’ stata anche preannunciata una iniziativa di lungo corso in favore del reparto oncologico dell’ospedale Vittorio Emanuele di Castelvetrano che sarà oggetto dell’impegno benefico dell’intero gruppo associativo che programmerà una raccolta fondi da destinare all’acquisto di materiale oncologico.

Quindi la magia musicale ci darà appuntamento l’inverno prossimo con una nuova manifestazione di presentazione del Libro bianco per Castelvetrano e la promessa di una nuova magia musicale dinanzi all’eccelso tempio di Hera l’anno prossimo.

Franco Messina della SpA Music

foto di Flavio Leone