Essepiauto

A due giorni dall’evento si è svolta l’ennesima riunione del gruppo di lavoro che sta collaborando con la consulente alla Cultura del Comune di Castelvetrano, Chiara Donà dalle Rose, nella organizzazione della “Cena in rosso” che rappresenterà per il territorio una assoluta novità.

Il Vice Sindaco Biagio Virzì ha riunito alcuni suoi stretti collaboratori, i titolari dei ristoranti ed i volontari che stanno partecipando alla realizzazione di un evento che richiama analoghe occasioni di incontro degli amanti della “cultura e della bellezza” che condividono il piacere di stare insiemeanche con una fascinosa cena al lume delle candele, della luna e delle stelle.

Da giorni i numeri di telefono indicati nella locandina diffusa dai blog locali e dal Giornale di Sicilia sono tempestati da chiamate per prenotazioni e delucidazioni.

Ecco alcuni chiarimenti utili per i partecipanti:

– Le prenotazioni devono essere fatte ai numeri indicati sulla locandina dei tre ristoranti che partecipano all’evento e che offrono una cena a buffet, che comprende anche l’acqua, al prezzo di 15 euro a testa;
– Occorrerà indossare un capo di abbigliamento rosso e portare con sé una borsa (non di plastica, possibilmente la caratteristica “coffa di curina”) contenente il vino o lo spumante ed un candelabro con le candele da posare sui tavoli; alle signore si raccomanda l’uso di scarpe prive di tacchi alti;
– L’evento avrà inizio alle 20:00 del 13 Agosto e si protrarrà sino alle 23:00, allietato da musica ed altre attrazioni.

Chiara Modica Dona Dalle Rose

La “Cena in rosso” è una manifestazione di amore per Selinunte e si cercherà di farne un appuntamento fisso per tutte le prossime estati selinuntine. Quest’anno saranno presenti molti ospiti stranieri che la Consulente alla Cultura Chiara Donà dalle Rose è riuscita a coinvolgere al fine di conferire una nota di internazionalità all’evento.

L’amministrazione comunale raccomanda a tutti i partecipanti di adottare tutte le attenzioni possibili alla pulizia ed al decoro necessarie ad assicurare all’evento un successo pieno anche in termini di rispetto per l’ambiente.

Considerato che si tratterà della prima edizione della “Cena in rosso” si chiede di giustificare eventuali problemi di organizzazione che sicuramente si cercherà di risolvere adesso con la buona volontà di tutti ed in futuro conl’esperienza di quest’anno che servirà per fare sì che le future edizioni siano organizzate nel migliore dei modi.

Biagio Virzì

Vice Sindaco del Comune di Castelvetrano Selinunte

Gruppo di Lavoro