Voglimi SELINUNTE

Cambio al vertice del Parco archeologico di Selinunte, oggi, negli Uffici presso l’Acropoli. Tra l’uscente Enrico Caruso e il nuovo direttore Bernardo Agrò (proveniente dalla Soprintendenza ai beni culturali di Agrigento) è avvenuto il passaggio di consegne. Caruso torna al Parco Lilybeo di Marsala, dove per anni ha lavorato. Agrò guarda alla «continuità»del lavoro svolto dall’«amico Caruso». «I beni culturali oggi sono una vera scommessa – ha detto Agrò – dobbiamo tenere conto dell’innovazione, tutelando l’archeologia considerandola come pietra miliare».