All’interno della rassegna “Crepuscolo a Selinus, lo spettacolo al Tramonto” il Parco di Selinunte ha ospitato il progetto culturale “CENTO SICILIE”, un percorso sensoriale site-specific che si incastona all’interno di una progettazione pluridisciplinare per la valorizzazione del sito archeologico.

“Abbiamo avuto il piacere – commenta il direttore del Parco, l’Arch. Bernardo Agrò di accogliere i visitatori, che ormai in parte conoscono il nostro brand, la nostra nuova strategia nel cercare nuovi percorsi e nuove percezioni. Tutto questo avviene attraverso i crepuscoli e questo spettacolo del tramonto che coloro i quali hanno preso parte alla performance Cento Sicilie hanno potuto contemplare”

“L’iniziativa – ha aggiunto Agrò – si e’ incardinata perfettamente tra quelle che sono le attività di valorizzazione che muovono al fine di favorire uno sviluppo di sensi e percezioni sensoriali, di esperienze profonde date da occasioni che vogliono rendere al visitatore nuove visuali dell’architettura del paesaggio che legge l’archeologia. Occasioni come questa data da Curva Minore e Lelio Giannetto, nella sua sperimentazione sonora, ma anche percettiva.

Con l’auspicio di poter vedere sempre piu’ numerosi fruitori di nuove emozioni su questo pianoro come in altri spazi nonche’ delle bellezze delle quali l area monumentale di Selinunte puo’ vantarsi, vi invitiamo a seguirci per conoscere i nuovi appuntamenti all insegna dello stupore sempre nuovo che il nostro patrimonio culturale ha da offrirci.

Foto di Alessandro D’Amico