Si rinnova, il prossimo sabato 17 giugno, l’appuntamento con la stagione di spettacoli “LE FORME DI TELESIS” presso il Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa.

Progetto ispirato al poeta ditirambico, ma anche danzatore, musicista e attore, vissuto tra il V e il IV secolo a.C. a Selinunte. Nell’area del Tempio “G” all’ombra del Fuso della Vecchia, secondo appuntamento con  “DONNE” , tragedia e rilettura del mito, ideata e diretta da Francesco R. Vadalà e messa in scena da un ensamble di quindici attori , che propone una drammaturgia caratterizzata dagli archetipi del dramma antico attraverso le figure femminili.

Tra gli attori in scena per questo spettacolo anche una coppia di Castelvetrano che da anni, per motivi di lavoro, vive a Milazzo. Salvatore ed Arianna, da sempre appassionati di teatro, tornano a Selinunte per emozionare amici, residenti e turisti.

———————————————
17 giugno Tempio “G” / Fuso della Vecchia
DONNE (variazioni sul mito)
scritto e diretto Francesco R. Vadalà
con Amani Abdel Hadi, Melissa Carluccio,
Gianni Di Giacomo, Claudia Gemelli, Elena Grasso
Francesca Marcaione, Sharon Nicosia, Arianna Rizzo
Nicole Rossitto, Salvatore Sacco, Evelina Saltalamacchia, Paola Scarola
———————————————

Apertura biglietteria ore 18:00
inizio spettacolo ore 19:00

Biglietto 10 intero /7 ridotto – biglietteria presso il sito – online www.etes.it

info : teatridipietrasicilia.blogspot.it / whatsapp 333 709 7449
/ teatridipietra@gmail.com / FB e Twitter