Essepiauto

Segnali positivi per il mantenimento dei reparti dell’ospedale di Castelvetrano. Dopo l’audizione di giovedì in Commissione Sanità, grazie alla fattiva collaborazione del Presidente On. Margherita La Rocca e dei deputati componenti la stessa commissione che hanno avuto modo di condividere le nostre perplessità e le nostre ragioni, si è tenuto un cordiale e positivo incontro con Ruggero Razza.

Lo ha dichiarato Nicola Catania, sindaco della Città di Partanna che ha incontrato, insieme a diversi colleghi dei comuni del Belice, l’assessore regionale alla Salute. Alla riunione, iniziata lo scorso martedì, oltre ai sindaci, era presente anche Franco Messina, vice-presidente del comitato Orgoglio Castelvetranese, che ha esposto una lunga arringa in difesa del nostro nosocomio.

Un lungo incontro – aggiunge Catania – che ci ha permesso di rappresentare le problematiche e le preoccupazioni del Territorio recepite e fatte proprie dall’Assessore e dai tecnici dell’assessorato. Abbiamo motivo di ritenere che, così come concordato, a breve ci saranno importanti novità in positivo! Attendiamo alcune verifiche tecniche per poter meglio esplicitare le novità che ci riguardano!

A Castelvetrano, come previsto dalla nuova rete ospedaliera, si salverà il punto nascite che nel 2017 ha fatto più di 600 parti e quindi non ci sarebbe nessuna ragione per cui debba saltare. “Ho sentito critiche su una presunta scarsa attenzione sulla provincia trapanese – avrebbe detto Razza durante l’incontro – C’erano 919 posti letto nella vecchia programmazione, la nostra ne ha 916. Sono critiche infondate”.