Grande successo per l’incontro “Secondo Noi La Donna”, tenutosi giorno 25 novembre presso l’Aula Magna della scuola secondaria di primo grado “Pardo”, promosso dalla federazione F.I.L.D.I.S. sezione di Castelvetrano e dall’Istituto Comprensivo “Capuana-Pardo” con la collaborazione della U.I.F. (Unione Italiana Fotoamatori).

Ha aperto l’incontro la Dirigente Scolastica prof.ssa Anna Vania Stallone, che ha sottolineato il valore della dignità umana e il rispetto dei diritti, senza alcuna differenza di genere, affermando il valore della scuola nella lotta contro ogni forma di violenza sulle donne. Dopo i saluti la moderatrice, Prof.ssa Giovanna Lo Piano, ha presentato i relatori: il dott. Ennio Petrigni, Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica, Tribunale di Palermo, la dott.ssa Giorgia Righi, Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica, Tribunale di Palermo, la dott.ssa Giusy Agueli, Presidente dell’Associazione Palma Vitae ed infine il dott. Vincenzo Agate, Vice Presidente Nazionale U.I.F.

I prestigiosi relatori hanno affrontato in maniera competente ed esaustiva il tema del rispetto della dignità della donna e della lotta contro la violenza sulle donne, portando anche delle testimonianze tratte dalla vita reale, il dott. Agate ha fatto riflettere sulle emozioni che possono trasmettere un volto o il corpo di una donna, immortalati da un scatto, facendo anche riferimento alla sua professione di anatomopatologo, ha poi illustrato, ai numerosi giovani presenti, la mostra collettiva patrocinata dalla U.I.F. (Unione Italiana Fotoamatori), visitabile nelle giornate dal 25 al 30 novembre. I giovani sono stati i veri protagonisti dell’evento, gli studenti delle classi seconde A, B, C, D, E, F, G, della prima G e delle terze dell’Istituto “Capuana-Pardo” hanno presentato letture, drammatizzazioni, momenti musicali e canori, emozionando il pubblico presente. Gli alunni sono stati coordinati dai docenti: A. Di Lorenzo, R. Lo Iacono, M. Cudia, T. Olivo. F. Gentile, B. Vivona, A. Passerini, E. Ambrogio, A. Spallino, G. Calabrese, N. Silvano, I. La Barbera, L. Santangelo, R. Ferranti, il coro è stato magistralmente seguito dal professore Rosario Guzzo.

Nel corso dell’evento, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione del concorso “Secondo Noi La Donna”, indetto dalla federazione FILDIS, sul tema del rispetto della differenza di genere, contro ogni forma di violenza sulle donne, conclusosi giorno 25 novembre. Il concorso ha riscosso enorme successo, hanno partecipato gli alunni degli Istituti di primo e di secondo grado di Castelvetrano, le poesie sono giunte numerose, la Presidente della FILDIS, prof.ssa Giovanna Lo Piano, ha sottolineato come, in una società che spesso valorizza solo l’apparenza, le numerose poesie giunte dimostrino la sensibilità dei giovani verso una tematica così importante, evidenziando l’alto valore formativo della scuola, che veicola valori di cittadinanza.

I testi in versi, che hanno emozionato la Giuria per i valori espressi, fanno emergere una popolazione giovanile riflessiva e attenta, pronta a cogliere gli stimoli positivi provenienti dall’ambiente e fanno ben sperare in un futuro migliore. In una giornata in cui nel mondo si celebra la giornata contro la violenza sulle donne, risulta necessario ed importante investire nei giovani per un reale cambiamento di pensiero, contro atavici stereotipi. La Giuria è stata composta dalle professoresse Annamaria Crescente, Rita Bonura, Loredana La Rocca, Presidente Associazione UCIIM sez. di Partanna e dalla dott.ssa Giusy Agueli, Presidente Associazione Palma Vitae. Risultano vincitori, per la sezione Scuola Secondaria di Secondo Grado, in ordine di premiazione: primo premio, Scorsone Giuseppe, alunno frequentante l’I.T.C. “G. Ferrigno”, secondo premio Bono Angelica, alunna del Liceo Scientifico “Cipolla”, terzo premio Mario Rubino, alunno dell’IPSEOA, Mangiaracina Emanuela, alunna del Liceo di Scienze Umane “G. Gentile”, quarto premio Larisa Dragomir, alunna dell’IPSEOA, risultano altresì premiati gli alunni Katia Russo, Parrinello Martina e Asaro Antonino.

Per la sezione Scuola Secondaria di Primo Grado in ordine di premiazione: primo premio Stallone Sofia, alunna dell’I.C. Capuana-Pardo, secondo premio Alessandra Bonura, alunna dell’I.C. Radice Pappalardo, Accardo e Valeria Piazza, alunne dell’I.C. Radice Pappalardo, terzo premio Sparacia Irene alunna dell’ I.C. Capuana-Pardo, Buscemi Alessia e Todisco Andrea, alunni dell’I.C. Radice-Pappalardo, vengono altresì premiati Savoja Daria, Cipolla Adriano, Pentapoli Gabriele, Morsello Micol, Collica Alessandra, Garofalo Giulia, Scirè Sara, Zarzana Gabriele, Giardina Elide, Giada Corona, Giuseppe Pio Di Maio, la classe terza F dell’ I.C. Capuana-Pardo.

Un plauso va ai docenti Annamaria Agate, Ina Venezia, Maria Grazia Bianco, Carolina Di Liberto, Rita Romeo, Francesca Saravallo, Enza Filardo, Marika Ardizzone, Laura Santangelo, Maria Grazia Cudia, Ginetta Risalvato, Lucia Daidone, Maria Teresa Errante, Barbara Vivona, Anna Cristina, Marilena Cataldo, Passerini Piera, Ermelinda Palmeri, che hanno promosso il concorso e la stesura delle poesie. Si ringraziano Rebecca abbigliamento, Antica Pasticceria Siciliana D’Agostino, Cinzia Profumeria, Luppino Profumeria per la collaborazione.