Una pericolosa organizzazione transnazionale specializzata nell’immigrazione illegale è stata identificata e i suoi componenti sono stati arrestati dagli uomini delle Squadre mobili di Palermo, Agrigento, Catania, Milano e Roma coordinati dallo Sco (Servizio centrale operativo).

Avrebbero gestito la traversata verso l’Italia di più di 5400 persone. Dalle indagini è emerso che per ciascun migrante l’organizzazione intascava tra i 1500 e i 2000 dollari.