È scomparso all’improvviso l’avvocato Giovanni Gilletta, 86 anni, colto da un malore che non gli ha dato via di scampo. Una lunga carriera quella di Gilletta, vissuta tra aule giudiziarie e il suo studio, a pochi passi dal Comune. Per i 50 anni d’iscrizione all’albo degli avvocati aveva ricevuto, qualche mese fa, la toga d’oro.

Insieme ad altri colleghi è stato fondatore dell’associazione Avvocati della Valle del Belìce. Numerosi sono stati gli attestati di stima e i messaggi di cordoglio che i colleghi avvocati hanno espresso sui social e hanno fatto pervenire al figlio («Penso di aver perso un bravo amico e collega anziano ma dal cuore giovane. Ero onorato del suo volermi bene. Ciao Giovanni» è stato il messaggio scritto dall’avvocato Franco Messina). I funerali di Gilletta saranno celebrati oggi alle 12 presso la chiesa madre di Castelvetrano. La camera ardente è allestita nel suo studio, in via Filippo Cordova, 12.