Riportiamo di seguito le dichiarazioni rilasciate oggi dall’ex Sindaco di Castelvetrano, Felice Errante in riferimento a notizie divulgate in questi giorni sull’ipotesi di scioglimento del Comune di Castelvetrano per infiltrazioni mafiose.

Come cittadino italiano convinto di vivere in uno stato di diritto, tentando di osservarne le leggi, sono preoccupato per quello che sta accadendo nella nostra società, avuto particolare riguardo alla libera informazione su internet. Stamane ho appreso da un sito marsalese che la commissione ispettiva avrebbe concluso le operazioni di accertamento al Comune di Castelvetrano e che lo stesso andrebbe verso lo scioglimento.

Detta notizia non trova conferma, né da quanto riferitomi dal vicesindaco, né dal segretario generale dell’Ente, che ho prontamente contattato e che avrebbero, invero, dovuto ricevere formale comunicazione. Sempre dallo stesso sito il 20 marzo scorso, prima ancora che la commissione completasse il verbale di insediamento, allora ero il sindaco della città, davano pubblica notizia del loro arrivo.

Ancora, da altro blog alcamese, qualche settimana prima, apprendevo che un collaborante di giustizia ebbe a rendere delle dichiarazioni sul mio conto. Chiedo a tutti voi, tanto agli avversari politici, quanto a quelli che oggi sguazzano e fausti amplificano la notizia, se tutto questo è normale.