guardia di finanzaLa Polizia di Stato e la Guardia di finanza di Trapani hanno eseguito un sequestro di 3 milioni di euro a Giovanni Domenico Scimonelli, ritenuto tra gli uomini piu’ vicini al boss latitante Matteo Messina Denaro.

Il provvedimento e’ stato disposto dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Trapani, su proposta del questore, e colpisce il patrimonio di colui che e’ considerato il braccio destro finanziario del capomafia e tra i registi della rete di comunicazione.

fonte. AGI