Addio al gazebo esterno di legno e vetro dello “Spazio Retrò”, al Sistema delle piazze, di Castelvetrano. Da martedì inizieranno i lavori di smontaggio da parte del gestore, dopo che il Comune gli ha ordinato di togliere il gazebo. La concessione per l’occupazione del suolo pubblico (richiesta e ottenuta da una gestione diversa rispetta a quella attuale) è, infatti, scaduta nel 2018. Nel 2019 il gestore Alessandro Ampola ha chiesto una concessione in sanatoria ma non è stata accolta dal Comune. Così ha chiesto due proroghe rispetto ai tempi imposti per lo smontaggio: la prima al 31 dicembre dello scorso anno e una seconda al 31 marzo di quest’anno.

Ora la scelta del gestore di smontare il gazebo esterno, fatta sapere tramite i social: «Avremmo voluto che questo giorno non arrivasse mai», hanno scritto sulla Fanpage del locale, che continuerà a rimanere aperto: «Saremo presenti con serietà e professionalità», ha scritto ancora Ampola.

Il sindaco Enzo Alfano dal canto suo chiarisce che «l’Amministrazione non ha nessun interesse a penalizzare le attività, ma è necessario rispettare le regole». Intanto è già passato al vaglio della I Commissione consiliare il nuovo regolamento per l’occupazione del suolo pubblico, che disciplinerà l’installazione dei dehors in città. Il testo poi approderà in consiglio comunale per il voto finale.