olive nocellara del belice

L’AIP Olivo è una cooperativa già riconosciuta quale O.P. dall’Unione Europea, fa riferimento al Consorzio Nazionale Olivicoltori ed è presente nelle cinque province della Sicilia Occidentale con oltre 9.300 soci. Ha un volume di affari di milioni di Euro, non ha debiti né registra perdite.

Finora ha operato nel settore dell’olio extra vergine di oliva. stipulando importanti accordi commerciali con la Grande Distribuzione Organizzata di Coop Italia e Finoliva.

L’ Aip Olivo inoltre è unico fornitore di olio Biologico di Alce Nero, uno fra i più importanti marchi di qualità a livello internazionale del settore. Quale O.P. ha gestito e gestisce progetti di miglioramento della filiera olivicola finanziati dalla Unione Europea che permettono ai soci di effettuare potature straordinarie e ordinarie degli oliveti, l’acquisto collettivo e agevolato di attrezzature e reti per la raccolta , concimi e prodotti per la lotta fitosanitaria, etc.

A Castelvetrano Aip Olivo opererà in convenzione con la Cooperativa Terramia, formata da ex dipendenti del gruppo 6 GDO, che ha ottenuto l’affidamento dal Comune e dalla Agenzia per i Beni Confiscati dell’Opificio di via Tagliata al cui interno sono funzionanti, fra gli altri, gli impianti per la trasformazione e confezionamento di olive da mensa, stoccaggio e imbottigliamento dell’olio.
Nei prossimi giorni il Presidente di Aip Olivo dott. Maurizio Lunetta ed il Presidente della Coop. Terramia Domenico Lombardo sottoscriveranno la convenzione.

L’assessore alle politiche agricole Paolo Calcara ha dichiarato che “ tale accordo, unitamente ad altre iniziative, contribuirà a dare forza e vigore al progetto di rilancio della olivicoltura della Valle del Belice con indubbio beneficio per tutti gli agricoltori del comprensorio, ed inoltre renderà subito operativa e produttiva una struttura confiscata alla mafia restituendo lavoro e dignità a persone che lo avevano perduto.”