Santo Sacco è tornato in libertà alcuni giorni fa dopo aver scontato una condanna a 7 anni di reclusione. Il suo nome è venuto fuori nuovamente nell’inchiesta che ha portato in carcere l’ex assistente parlamentare Antonello Nicosia di Sciacca.

In un video di Repubblica.it, i giornalisti Salvo Palazzolo e Giorgio Ruta hanno intervistato l’ex consigliere comunale di Castelvetrano. «Ho scontato una pena a sette anni, rispettando una sentenza. Io mafioso non lo sono e non sono mai stato mafioso» ha detto al microfono di Salvo Palazzolo. servizio di Giorgio Ruta e Salvo Palazzolo per Repubblica.it