ASCOLTA L'ARTICOLO

Anche l’Istituto comprensivo «Luigi Capuana» di Santa Ninfa (comprende pure le sedi di Salaparuta e Poggioreale) ha aderito ai piani nazionale e regionale di prevenzione delle cosiddette «Malattie croniche non trasmissibili», finalizzati a migliorare la qualità della vita e del benessere degli individui e della società in generale, promuovendo stili di vita sani. Un incontro informativo-formativo con gli insegnanti della scuola primaria e di quella dell’infanzia, su corretta alimentazione, attività fisica, contrasto del sovrappeso e dell’obesità, si è tenuto la scorsa settimana nell’aula magna dell’Istituto. Presente, per conto dell’Asp di Trapani (che coordina gli interventi sul territorio), Giorgio Saluto, dell’Unità operativa per l’educazione e la promozione della salute.

«La nostra scuola – sottolinea la dirigente Maria Letizia Natalia Gentile – è attenta alla salute, allo sport e all’educazione alimentare, alla base di uno stile di vita sano di cui l’istituzione scolastica non può che farsi portatrice». (Nella foto, la dirigente Gentile con Giorgio Saluto)

AUTORE.