Un equipaggio del 118 è stato aggredito la scorsa notte a Castelvetrano. I fatti sono avvenuti intorno alle ore 23 nel centro storico di Castelvetrano, all’incrocio tra le vie Gioberti e Vittorio Emanuele II. Per cause che sono ancora in corso di accertamento, un uomo in preda ai fumi dell’alcool, sarebbe andato in escandescenza e avrebbe aggredito gli stessi operatori del 118 che lo stavano soccorrendo.

L’uomo reagendo si è scagliato contro l’ambulanza, danneggiando uno degli specchietti retrovisori. Quando sono giunti sul posto i militari della locale stazione dei Carabinieri, l’aggressore aveva già fatto perdere le proprie tracce.