ASCOLTA L'ARTICOLO

Sono in corso gli accertamenti da parte dei Vigili del fuoco per accertare le cause dell’incendio che stamattina ha distrutto il capannone della ditta edile Caradonna in via Alberto Favara a Salemi. Le fiamme hanno interessato il materiale che si trovava custodito all’interno della struttura in acciaio che copre una superficie di circa 800 metri quadri. Materiale edile ma anche cataste di legno che erano pronte per la produzione di pellet. All’interno del capannone c’erano anche due escavatori e un muletto. Le operazioni di spegnimento sono andati avanti per tutta la mattinata di oggi. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Castelvetrano e Mazara del Vallo.

AUTORE.