Voglimi SELINUNTE

Torniamo a parlare del Safe Walk, il progetto di successo del brillante ingegnere castelvetranese Matteo Marino. Un bastone intelligente per non vedenti realizzato assieme all’elettrotecnico Paolo Vacca di Desio.

Matteo qualche mese fa ha ricevuto un invito da parte dell’unione italiana ciechi e dal direttore dell’istituto dei ciechi di Milano, dott. Franco Lisi, per presentare il prodotto in una manifestazione tenutasi presso la loro sede di Milano.

Dopo i primi feedback positivi, ed un periodo di prova necessario per eliminare delle imperfezioni, il bastone Safe Walk è stato completato ed ora è pronto per essere consegnato alle decine di persone che ne hanno fatto richiesta da tutta Italia.

Il primo esemplare è stato consegnato gratuitamente a Paolo, un signore della provincia di Monza e Brianza, che fin dall’inizio si era dimostrato interessato all’utilizzo dello stesso.

La speranza del cliente è che il bastone SafeWalk gli possa dare quella autonomia che fino ad ora non ha potuto avere, perchè non ha mai utilizzato alcun tipo di sussidio per lo spostamento, ma si è sempre affidato ad un familiare per la sua deambulazione, sia casalinga che al lavoro.

Gli inventori, Matteo MarinoF e Paolo Vacca, dichiarano: “Speriamo che il prodotto possa migliorare la vita quotidiana di Paolo e possa aiutarlo ad essere sempre più autonomo negli spostamenti. Questo è lo scopo che ci siamo prefissati fin dall’inizio.

Adesso siamo al lavoro per consegnare gli altri bastoni alle persone che ne hanno fatto richiesta.”

Safe Walk

Safe Walk

LO SVILUPPO – Il dispositivo in questione intende fornire un valido aiuto alle persone non vedenti o agli ipovedenti fornendo indicazioni sensoriali sugli ostacoli presenti durante il loro cammino, sia in ambienti chiusi che all’aperto. Il bastone è dotato di un’elettronica in grado di avvisare l’utente se di fronte si presentano ostacoli tali da creare un pericolo di caduta come la presenza di variazioni di livello del piano di calpestio, sia nello scendere che nel salire, ostacoli presenti a destra o a sinistra nella direzione del suo cammino o eventuali ostacoli sospesi. Il sistema dà informazioni in tempo reale di tipo sensoriale (tramite vibrazione) o di tipo vocale sulla natura degli ostacoli che si possono incontrare. Il bastone è dotato di doppia rotella anteriore in grado di dare ulteriori informazioni sensoriali sulle asperità del terreno. Il tutto è alimentato da batterie intercambiabili che quindi forniscono un’autonomia infinita.

Il sistema è personalizzabile secondo le esigenze del cliente, potendo impostare i livelli e le soglie di intervento della sensoristica, quali la distanza minima di rilevamento degli ostacoli e delle variazioni di livello del piano di calpestio. Il tutto con una precisione di circa 1cm sia sul piano orizzontale che verticale.

Il sistema, realizzato in lega di alluminio, unisce leggerezza e praticità nell’uso a una notevole robustezza. Il sistema non intende sostituire il bastone classico del non vedente o dell’ipovedente ma integrarlo fornendo informazioni aggiuntive al cliente. La pratica d’uso potrà in seguito far optare l’utente per l’uso del sistema in alternativa al classico bastone bianco.

Maggiori info su www.safewalk.it