Come avevamo anticipato negli scorsi giorni, nell’elenco dei finalisti per la sfida delle nuove proposte di SANREMO 2018, ritroviamo l’artista castelvetranese Sade Mangiaracina che si ripropone in duetto con la cantante napoletana Silvia Aprile.

Quest’anno le due giovani artiste ci riprovano con uno straordinario brano dal titolo “Quell’attimo di eternità”. Dopo le audizioni dal vivo, la commissione musicale capitanata da Claudio Baglioni ha selezionato i 16 brani che si sfideranno nella serata di “Sarà Sanremo”,  in diretta dalla città di Sanremo, venerdì 15 dicembre alle 21.15 e in onda su Rai1.

Clicca qui per il VIDEO

BIOGRAFIA SADE MANGIARACINA

Nata a Castelvetrano, Sade Farida Mangiaracina a 7 anni inizia lo studio del pianoforte classico. Dai 9 ai 18 anni partecipa a diversi concorsi nazionali e internazionali di musica classica (secondo premio al concorso nazionale isola di Pantelleria, terzo premio al concorso nazionale Vanna Spadafora, primo premio assoluto al concorso nazionale Tonino Pardo oltre al premio speciale quale più piccola partecipante, primo premio al concorso nazionale città di Alcamo).

Appena finito il liceo classico si è trasferita a Roma per studiare jazz presso la scuola Percentomusica diretta da Massimo Moriconi dove si è diplomata nel 2007 con il massimo dei voti. In questi anni ha preso parte a molti progetti musicali, oltre la collaborazione con Laura Lala, con artisti del calibro di Luca Aquino, Simona Molinari,Simone Cristicchi, Marco Mengoni, Massimo Moriconi,Giovanni Tommaso….con in Violet Trio si esibisce a Parigi e al jazz festival di Marciac, di St Germain des Pres, di Oloron ed aprendo i concerti di Dionne Warwick durante il suo tour italiano suonando in teatri come il “Sistina” di Roma di Roma o i teatri di Pescara e di Napoli.

Nell’estate 2008 suona assieme al trombettista Fabrizio Bosso al jazz festival di Castelbuono che ha anche registrato con lei nel primo album uscito a suo nome con le sue composizioni originali uscito a maggio 2009 per l’etichetta Philology.

E’ il direttore artistico del Selinunte Jazz Festival dal 2009 al 2015.Insieme Con la cantante Simona Molinari dal 2013 al 2015 in tour in tutti i più importanti teatri e festival italiani come Umbria Jazz, Verona Jazz Festival, Auditorium Parco della Musica, concerto in diretta per Video Italia, Blue Note di Milano, ma anche Blue Note di New York, Teatro Estrada di Mosca, palazzo Bulgari di Tokyo, Parigi, Cannes durante la mostra del cinema. Nel febbraio 2015 accompagna la cantante Amara sul palco dell’Ariston durante il Festival di Sanremo.