Sono state programmate per sabato 2 settembre a partire dalle ore 7:30 le operazione di brillamento degli ordigni bellici rinvenuti nelle acque antistanti la località di Marinella di Selinunte.

Lo rende noto oggi la Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo che con l’ordinanza n°52 del 2017 vieta il transito, la sosta, l’ancoraggio, la pesca (pesca subacquea compresa) e l’esercizio di qualsiasi altro tipo di attività, in particolare la balneazione, per un raggio di 300 metri dall’area indicata nel punto di coordianle GPS Lat. 37°33’25” N – Long. 012°50’32” E

Saranno interessate nell’operazione gli uomini della Guardia Costiera e del Nucleo Sdai di Augusta.