Sabato 18 agosto è stata proclamata giornata di lutto nazionale per le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Oltre ai 38 morti accertati si contano altri 20 dispersi e circa 600 sfollati. I funerali solenni saranno celebrati alle ore 11.30 presso la Fiera di Genova e alla funzione sarà presente anche il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Per questo motivo il Comitato Organizzatore di concerto con il comitato dei festeggiamenti del Sacro Cuore di Maria di Marinella di Selinunte e della Parrocchia hanno deciso di annullare il corteo storico che era in programma era previsto per la serata di sabato, vigilia della festa mariana della borgata marinara.

“Non possiamo rimanere indifferenti di fronte a questa tragedia di portata nazionale – ha affermato il presidente del corteo storico prof. Francesco Saverio Calcara- vogliamo dimostrare la nostra vicinanza alla città di Genova che sta vivendo un momento difficile e a tutti i familiari dell vittime di questa sciagura. Appena abbiamo appreso della decisione del governo nazionale di proclamare il lutto nazionale per la giornata di sabato, non abbiamo esitato di concerto con gli organizzatori e con la parrocchia di annullare l’evento in segno di rispetto per le vittime di questa assurda tragedia”.

I figuranti del corteo storico saranno impegnati il prossimo 24 agosto sempre a Marinella di Selinunte in una manifestazione artistico musicale che vedrà coinvolti la Società per alAzioni Music, la Pro Loco e gli scout di Castelvetrano.

Il calendario delle attività religiose non subirà alcuna variazione (CLICCA QUI per il calendario)