Essepiauto

Mercoledì 8 agosto, ore 21.30, a Baglio Florio, ROSARIO LISMA, popolare attore protagonista de “La mafia uccide solo d’estate” di Pif, o del fortunatissimo sequel di “Smetto quando voglio”, porta in scena uno dei suoi “cavali di battaglia”: CHE GUSTI CI SONO, irresistibile autobiografia definitiva di uno che ha una vita davanti.

Di uno che studiava a Roma e quando a Natale scendeva nell’isola, dopo l’eterno viaggio in cuccetta arrivava al bar pasticceria della stazione centrale di Palermo (ora c’hanno fatto un MacDonald’s). Di uno che godeva di gelati e arancine solo dopo aver combattuto contro gli infingardi camerieri e baristi siciliani, razza antropologica a sé stante.

Di uno che vedeva periodicamente la sua prima donna affiorare come una falda acquifera negli anni a venire. Di uno che odia gli animali tranne i pesci rossi, che odia il jazz tranne Miles Davis. Di uno che da bambino ha divorato primo e secondo canale con papà, che gli presentava cantanti, attori, calciatori e politici, come se fosse Pippo Baudo. Un viaggio malinconico che non si vergogna della risata e della nostalgia.