Si chiude il cerchio delle lectio magistralis proposte da Palma Vitae con il grande prof. Rodolfo Papa, iconologo di fama internazionale, storico dell’arte, artista, accademico ordinario alla Pontificia Insigne Accademia Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon, docente presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma.

Un percorso iniziato ad ottobre con una lectio magistralis sulla Donna, “La bellezza dell’essere Donna”, proseguito a dicembre con un appuntamento con “La Donna che dona la Vita” e che si conclude sabato 18 aprile ore 17,00 al Circolo della Gioventù a Castelvetrano, con una nuova ed illuminante lectio magistralis sulla Vita dal titolo “Il giardino della Vita”.

rodolfo papa

“La palma è il simbolo che abbiamo scelto per rappresentare la Donna” ricorda la presidente di Palma Vitae,” anche perché nel suo significato profondo una palma in un deserto, in una situazione di aridità rappresenta la sorgente, la Vita. La Donna e la Vita sono inizio e fine e fine ed inizio dei nostri percorsi di riflessione che stiamo proponendo nelle varie attività culturali in programma. Con il prof. Rodolfo Papa abbiamo voluto affrontare, dal suo punto di vista iconografico, tutti i nostri temi fondanti, conducendo di già a quella conclusione tematica che sarà l’inizio, la svolta del cambiamento, andando oltre per vedere altro”.
Ancora una volta Palma Vitae offre alla cittadinanza di Castelvetrano, ma non solo, vista l’affluenza ormai di un pubblico che si sposta da Palermo, Trapani, Mazara, Marsala, un evento importante per chi vuole nutrirsi di suggestioni visive e di emozioni profonde e intime nel riconsiderare il proprio essere donna e il proprio senso della vita.
Ad affiancare l’associazione di Castelvetrano nella organizzazione e realizzazione di tale evento c’è la Fondazione Kepha, diretta da Pandolfo Pandolfi, che attraverso le attività del CAM di Triscina di Selinunte, ha promosso delle iniziative culturali a Castelvetrano, contribuendo molto e donando ancor di più al nostro territorio in termini di occasioni di crescita culturale.
Grazie a Palma Vitae e alla Fondazione Kepha, Rodolfo Papa è diventato una bella presenza a Castelvetrano, conosciuto ed apprezzato da quanti hanno avuto il piacere di ascoltarlo e l’augurio è quello di poter sempre più realizzare movimenti culturali di questo tipo che servono a rilanciare e a far crescere le energie positive locali.