ASCOLTA L'ARTICOLO

Il 24 giugno l’Associazione “La Perla Imperiale”, guidata dal suo presidente Carlo Salluzzo, dopo due anni di assenza forzata, può finalmente annunciare che la 5° edizione della “Rievocazione Storica di San Giovanni Battista” in occasione delle festività del Santo Patrono di Castelvetrano ritorna in tutto il suo splendore.

Donna Giovanna e Don Nicolò D’Aragona Pignatelli, duchi di Terranova e principi di Castelvetrano, vi faranno rivivere l’atmosfera rinascimentale del periodo, anno 1520 accompagnato da diversi gruppi storici:Musici e giocolieri di stendardi della città di Delia; Musici e sbandieratori “Castrum Veteranum” della città di Castelvetrano; Musici e tamburi della città di Piazza Armerina; Gruppo storico “Xaipe” di Salemi inoltre vedrete in esclusiva; I falconieri delle Madonie, con spettacolari virtuosismi di questi bellissimi esemplari.

La Manifestazione sarà arricchita dalla presenza di quadri viventi curati dallo stesso presidente in collaborazione della scuola di danza “Dea” della maestra “Rosanna de Nunzio” La manifestazione avrà inizio alle ore 16:30 dalla chiesa di San Giovanni Battista, Piazza Regina Margherita, via Milazzo, piazza Nino Bixio, via Mannone, Piazza Matteotti, via Vittorio Emanuele, piazza Principe di Piemonte per finire nel sistema delle Piazze. Inoltre lungo il tragitto ci saranno alcune piccole soste dove si potrà ammirare le rappresentazioni dei quadri viventi e si potrà assistere alle spettacolari esibizioni degli sbandieratori e Musici.

La prima parte dell’evento si concluderà alle ore 19 davanti il comune di Castelvetrano dove Il nobiluomo Don Pietro Filingeri Governatore della Palmosa Civitas consegnerà le chiavi della città al Santo Patrono San Giovanni Battista. Alle ore 19:00 sarà celebrata la santa messa nella chiesa di San Giovanni invece alle 20:00 avrà inizio la solenne processione del Santo fino alle 21:00. Subito dopo sempre davanti la chiesa di San Giovanni ci sarà la spettacolare scenografia del gruppo luci e ombre diretta dell’artista Ida Bruno, che stabilirà la chiusura dell’evento.

AUTORE.