debito servizio idricoUn cittadino di Castelvetrano, A.L. si è visto recapitare un sollecito di pagamento, nei giorno scorsi, pena la sospensione del servizio idrico, per soli 3 Euro non pagati.

Si porta a conoscenza- scrive il Comune di Castelvetrano nella notifica- che Ella risulta moroso del pagamento di consumo idrico per Tre Euro. In difetto , dopo 30 giorni, avvieremo la pratica al legale per il recupero del credito.

Evidentemente al comune di Castelvetrano gli avvocati non costano tanto. Se per soli 3 Euro avrebbero avuto intenzione di adire alle vie legali. Solo di carte legali per avviare la pratica ci sarebbero voluti molti più soldi. Ovviamente, il cittadino, allarmato dalla diffida per soli 3 Euro ha chiesto spiegazioni al Comune. Intanto , come tanti utenti fanno spesso per difendersi da una burocrazia spesso incomprensibile, ha pubblicato la nota ricevuta, su un social network e si è permesso di scherzarci sopra affermando.

“Hanno speso di più per notificarmi la lettera . Un pò esagerato il provvedimento”

Addirittura, viene minacciata l’azione coatta se lo sfortunato cittadino non pagherà. Senza sottovalutare il rischio di sospensione del servizio idrico. Come dire: “una tempesta in un bicchiere d’acqua”.

Intanto , altri cittadini, che hanno ricevuto bollette idriche piuttosto esose, si stanno rivolgendo alle associazioni di consumatori per verificarne la regolarità. un episodio , come tanti, ascrivibile al difficile rapporto tra l’utenza e gli uffici. a Castelvetrano, una serie di servizi riferiti all’acquedotto , alla distribuzione idrica e alla lettura dei contatori sono da anni gestiti da una ditta privata.

La lettera ricevuta dal cittadino è a firma di un impiegato comunale. Sulle ragioni della notifica di 3 euro, risponde il vice sindaco Marco Campagna.

Apprendo adesso la notizia. E’ evidente- afferma Campagna- che è una esagerazione. Chiederò agli uffici competenti, cosa sia successo in merito, e convocheremo il cittadino interessato per risolvere bonariamente il problema

Lo stesso Campagna ha poi ricordato che i cittadini che registrano incongruità sulle bollette idriche ,possono rivolgersi agli uffici preposti del comune ,per una verifica. Lo sportello competente in materia di consumi idrici si trova in via delle Rose. Maggiori informazioni si possono avere sul sito web del comune di Castelvetrano.