partito democraticoA chiusura della lunga fase congressuale che ha visto il Partito Democratico impegnato a tutti i livelli, dal locale al nazionale, il circolo di Castelvetrano augura buon lavoro alla rinnovata classe dirigente del partito, ringraziando quanti, volontari ed aderenti, hanno inteso spendersi, anche direttamente, con entusiasmo e serietà nell’impegnativo ed appassionante percorso congressuale, in un ritrovato feeling con l’elettorato che ha risposto positivamente all’invito del PD per il voto alle primarie, manifestando e rappresentando la volontà di partecipazione, sempre di buon auspicio in un momento politico così difficile e convulso.

In questo quadro in continua evoluzione, il circolo PD di Castelvetrano intende rilanciare, con spirito propositivo ma incalzante, l’azione amministrativa al fianco del Sindaco Errante, al quale va il nostro augurio di buon lavoro per l’incarico di Presidente del Consorzio trapanese per la legalità e lo sviluppo, nel rispetto di quel patto di responsabilità civica e del programma di innovazione amministrativa, sottoscritto con le forze della coalizione di maggio 2012, che rimane valido e dal quale il PD non intende discostarsi, stante il suo ruolo imprescindibile per il successo della coalizione.

Il Partito Democratico, invero, con grande senso di responsabilità nei confronti della comunità tutta e di trasparente lealtà nei confronti della coalizione, non si è tirato indietro quando è stato chiamato a porre rimedio ad emergenze riemerse dal passato, non riconducibili al PD ma che sono piuttosto legate alla responsabilità di chi ha svolto, negli anni precedenti, ruoli e funzioni politiche e dirigenziali, come è avvenuto nella vicenda SAISEB, ancora non del tutto superata ed in attesa della pronuncia della Corte dei Conti.

Ciò non toglie che il lavoro del PD continuerà, nel reciproco rispetto delle altri parti politiche, nella direzione che ci è più congeniale: per l’affermazione della legalità e delle buone pratiche amministrative, per lo sviluppo eco-sostenibile del territorio in termini di razionale e moderna pianificazione e di tutela dell’ambiente, di sostegno alle fasce più deboli della nostra comunità ed, in primo luogo, in tale critico passaggio, al fianco dei lavoratori del Gruppo 6GDO, per un attento interesse al settore turistico ed agro-alimentare, risorse primarie per l’economia della nostra Città.

Con tale maturato e rinnovato impegno amministrativo, rivolgiamo alla intera coalizione e alla cittadinanza tutta il nostro invito a non rinunciare alla partecipazione democratica nella gestione della cosa pubblica.