Nel corso della mattinata dell’8 giugno presso l’Aula Magna del plesso Medi si è tenuto l’incontro conclusivo del progetto “Obesità e Nutrizione”, promosso dal Rotary club di Castelvetrano-Valle del Belice in associazione con la Federazione Italiana Medici Pediatri Trapani e l’Istituto.

Il progetto che è stato svolto in tutto l’anno scolastico ha avuto vari momenti: è stato dato avvio con l’introduzione all’argomento svolta dal dott. Giuseppe Vella, segretario provinciale FIMP, che ha illustrato un opuscolo riguardante i rischi e le cause dell’obesità infantile e contenente istruzioni di base per una sana alimentazione, si è poi proceduto, ad opera del Dott. Pierluigi Varia, presidente del Rotary club di Castelvetrano e dalla Dott.ssa Nadia Palazzotto, con il controllo di altezza e peso per detrarre l’indice di massa corporea.

Successivamente questa seconda fase è stata ripetuta a distanza di circa 5 mesi, per registrare le eventuali variazioni. I dati registrati sono stati commentati ed illustrati direttamente agli alunni o alle famiglie qualora presenti e ne è stata data copia.

Durante l’a.s. gli alunni delle classi coinvolte, ovvero tutte le quinte classi della Scuola Primaria e due terze classi della Scuola Secondaria, hanno studiato l’opuscolo, lo hanno fatto proprio e sulla base delle tematiche che più li hanno interessati, hanno realizzato dei lavori di approfondimento che hanno presentato nel corso dell’incontro finale.

L’ultimo atto del progetto è stato di grande interesse sia culturale che scientifico, perché dai lavori grafici e iconografici degli allievi della Primaria alle presentazioni digitali a carattere scientifico o etnologico- comportamentale, è stata resa a i genitori presenti soprattutto l’attenzione che ha suscitato l’argomento, oltre alla capacità degli alunni di mettersi al centro del proprio percorso di apprendimento, per mettere a frutto le competenze maturate.

Particolare plauso e grande soddisfazione sono state espresse dal Presidente del Rotary Club di Castelvetrano, il Dott. Pierluigi Varia, e dal Dott. Giuseppe Vella, che sono rimasti colpiti dall’apprezzabile livello maturato dagli alunni, ben oltre le più rosee previsioni, uniti al compiacimento per aver suscitato l’interesse di bambini e adolescenti su questa importante tematica.
Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Maria Rosa Barone, dopo aver ringraziato il Rotary Club e la FIMP per l’opportunità di crescita offerta, ha espresso i complimenti per gli esiti raggiunti da docenti ed alunni che hanno mirabilmente seguito il progetto e ha comunicato che sono state inoltrate delle iniziative progettuali da realizzarsi nel prossimo a.s. sul tema della sana alimentazione e del rispetto dell’ambiente affinché, con apposite fonti di finanziamento, si possa dare continuità ad una iniziativa così rilevante.