Pubblichiamo di seguito la missiva inviata dal movimento “Insieme si può” ai Commissari straordinari del comune di Castelvetrano, al Commissario Straordinario Provincia di Trapani e alla direzione regionale dell’ANAS

Il movimento politico “ Insieme si può “ , di Castelvetrano , nella continuità della sua azione politica , nel rispetto dei ruoli e dei rapporti Istituzionali , facendo seguito a degli incontri avuti in questi ultimi giorni con imprenditori e residenti ed in particolare con alcuni rappresentati del settore turistico/ricettivo, rappresentati dal sig.Lorenzo Carichini, titolare del B&B “Villa Sogno “ , che da anni hanno investito ingenti risorse personali , per portare avanti un certo modo di fare turismo ed accoglienza a Selinunte, stanchi di aspettare risposte ed impegni , alle sollecitazioni , che da sempre hanno fatto pervenire alla pubblica amministrazione , senza ottenere risposte soddisfacenti , sconfortati dallo stato di abbandono , in cui si trovano , a stagione iniziata , le strade di accesso e di collegamento alla frazione di Marinella di Selinunte e al suo Parco archeologico

CHIEDONO

Attraverso questo nostro intervento , che venga effettuato un intervento di manutenzione straordinaria urgente , sul tratto di strada SS115 Sud Occidentale Sicula Dir Selinunte dall’inizio della traversa interna di Marinella di Selinunte tra il km3+ 630 e km 7 + 500 ed in particolare allo svincolo stradale con l’incrocio con la Sp 56 dir Menfi.

Abbiamo verificato sul posto , come attualmente il tratto della strada SS115 dir Selinunte , sotto il controllo e la gestione dell’Anas , è stato pulito con una attenta scerbatura , sono stati sistemati i cigli stradali e la stessa segnaletica risulta ordinata , il problema invece si pone, appena si giunge allo svicolo tra la SS115 e il cavalcavia che interseca la Sp 56 dir. Menfi e il tratto di SS115 , successivo che arriva fino all’ingresso del Parco archeologico di Selinunte.

Attualmente l’intera area che gira intorno al cavalcavia di pertinenza dell’ex Provincia di Trapani , oltre allo stato di completo abbandono che dura da anni , si trova ricoperta da sterpaglie , alberi caduti , piena di rifiuti urbani e da rifiuti ingombranti e da materiale vario , anche la segnaletica stradale risulta in parte distrutta dai continui incendi , che da anni rappresentano l’unica formula per la pulizia dei luoghi , come quello di vaste proporzioni che si è sviluppato pochi gironi fa , che ha bloccato per ore il traffico mettendo a rischio l’incolumità di chi era in transito , infine la cosa più preoccupante è che in certi tratti le sterpaglie e la vegetazione hanno ricoperto interi tratti di guardrail ed oscurato la segnaletica stradale verticale , invece quella orizzontale è scomparsa ormai da anni , visto che non si è fatto più alcun intervento di manutenzione e di ripristino .

Tutto ciò è inaccettabile sia perché si deve garantire la sicurezza della viabilità , visto il grande afflusso di mezzi in transito , ma soprattutto oltre all’aspetto del decoro e della decenza dei luoghi , tanti turisti che si spostano con i propri mezzi , non riescono ad orientarsi con la segnaletica e sicuramente non riescono a comprendere , come sulla stessa strada , di primaria importanza per i collegamenti , ci possano essere dei tratti curati ed altri lasciati completamente in stato di totale abbandono .

La stessa cosa , la possiamo notare sulla SS115 dir Selinunte , dal tratto che superando il cavalcavia arriva fino all’ingresso del Parco archeologico passando attraverso le case e le ville che insistono ai lati della strada .
Possiamo supporre che l’Anas non continui la sua opera di manutenzione e pulizia perché forse sarà ancora in vigore una vecchia convenzione con il comune di Castelvetrano , con cui si delegava quest’ultimo alla diserbatura e alla pulizia o manutenzione ordinaria di quel tratto di strada , dove in cambio il comune si incamerava gli introiti degli autovelox che venivano regolarmente posizionati ai margini stradali , purtroppo anche qui sono anni , che non si effettua una corretta manutenzione e sia sul ciglio stradale e la cunetta di scolo delle acque piovane , risulta intasata e piena di rifiuti di ogni tipo abbandonati .
Tutto ciò non è un buon biglietto da visita , per le migliaia di turisti che ogni anno scelgono Selinunte per trascorrere le loro vacanze o per visitare il parco archeologico e tutti gli imprenditori del settore sono stanchi , nel vedere vanificati , per incuria o per il mancato interessamento delle autorità amministrative preposte , i loro sacrifici e i loro impegni per fare turismo e far vivere un’intera frazione di turismo , siamo tutti stanchi di leggere sempre cattive recensioni , dove le osservazioni negative dei turisti sono sempre le stesse e sono focalizzate sulla mancanza di ordine , decoro e pulizia delle strade e delle spiagge .

Pertanto chiediamo al Commissario Straordinario della Provincia dott. Raimondo Cerami di adoperarsi , con i dirigenti e i funzionari del settore per effettuare con urgenza la manutenzione straordinaria della Sp 56 e dello svincolo che interseca la SS115 dir Selinunte ,che risulta di loro competenza .

Ai Commissari straordinari del comune di Castelvetrano , chiediamo di verificare attraverso gli uffici tecnici comunali la validità della convenzione con l’Anas , per la gestione e la manutenzione della SS115 dir Selinunte che arriva fino al parco archeologico , ed in subordine , chiedere all’Anas , che ci legge in copia , di effettuare e continuare loro stessi la manutenzione o se la convenzione risultasse ancora in vigore , ad adoperarsi , inviando il personale comunale a disposizione per effettuare con urgenza , tutti i lavori che possano salvaguardare il decoro e la sicurezza della più importate arteria di collegamento e transito , verso Marinella di Selinunte , già frazione di Castelvetrano e conosciuta in tutte le mappe stradali , come SS115 Sud Occidentale Sicula dir Selinunte .

Siamo fiduciosi di un Vostro celere interessamento , per il bene e per il rilancio della città , delle frazioni e del turismo e rimaniamo in attesa di un Vostro riscontro o anche di un eventuale incontro con il nostro movimento e con gli imprenditori del settore , al fine di instaurare una fattiva collaborazione , quindi porgiamo distinti saluti .

Castelvetrano 04/07/17/2017

Per il MOVIMENTO “INSIEME SI PUO’ “
f.to Ninni Vaccara