Giovedì 22 aprile, presso la Direzione Provinciale INPS di Trapani, si è svolto un incontro tra il Direttore Provinciale dell’INPS, Giacomo Marcellino, e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Colonnello Geremia Guercia, allo scopo di intensificare la collaborazione tra le due Istituzioni attraverso la costituzione di una cabina di regia volta a potenziare il contrasto alle frodi nel settore della previdenza e dell’assistenza in ambito provinciale.

L’iniziativa si inquadra nell’ambito del protocollo sottoscritto il 12 marzo scorso dal direttore regionale dell’INPS, Maria Sandra Petrotta, e il comandante regionale della Guardia di finanza, Riccardo Rapanotti, volto a disciplinare il rapporto di collaborazione istituzionale tra la Direzione Regionale INPS Sicilia e il Comando Regionale Sicilia della Guardia di Finanza e a rafforzare il contrasto alle frodi poste in danno della spesa previdenziale.
Anche nella provincia di Trapani, la sinergia riguarderà la lotta al lavoro nero e fittizio, al caporalato e all’indebita percezione delle principali prestazioni erogate dall’INPS, con particolare attenzione al reddito di cittadinanza, alla Naspi e alle false invalidità.
La collaborazione tra i due Enti si attuerà attraverso l’analisi dei fenomeni potenzialmente illeciti, lo scambio di informazioni e dati e mediante accertamenti ispettivi congiunti, con l’obiettivo di tutelare le fasce più deboli della popolazione e garantire sempre maggiore legalità nel territorio.