Nella serata di venerdì 24 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno tratto in arresto F. M., 33enne marsalese,per rapina ai danni di un supermercato in Contrada Cuore di Gesù. Erano le 19:00 circa, quando presso la Centrale Operativa dell’Arma, giungeva la chiamata del titolare del citato esercizio commerciale, il quale rappresentava di aver appena subito una rapina da parte di un individuo che, armato di coltello e travisato da un passamontagna, si era fatto consegnare dal cassiere- sotto costante minaccia – l’incasso della serata, dandosi successivamente alla fuga.

Immediato l’intervento di tre gazzelle dell’Arma, le quali giungevano sul posto iniziando ad acquisire le prime notizie dai presenti. In particolare, grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza del supermercato, i Carabinieri – nonostante il rapinatore fosse a volto coperto – riuscivano a riconoscere la conformazione fisica e l’andatura dell’uomo già noto alle forze dell’ordine per i propri trascorsi giudiziari. Pertanto, i militari si portavano subito presso l’abitazione dello stesso, il quale dopo pochi minuti veniva notato rincasare.

Immediatamente fermato, il 33enne veniva sorpreso dai Carabinieri con ancora indosso gli indumenti utilizzati per la rapina. Inoltre, all’esito della perquisizione personale, i militari dell’Arma rinvenivano nelle tasche del suo giubbotto il coltello pertinente al reato, uno dei due guanti in lattice utilizzati dallo stesso per evitare di lasciare impronte durante la rapina, nonché banconote di piccolo taglio verosimilmente parte della refurtiva. Condotto presso la Caserma “Silvio Mirarchi” di Marsala, l’uomo – al termine delle formalità di rito – è stato dichiarato in stato di arresto e tradotto presso la propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida che sarà celebrata nei prossimi giorni.
Tale arresto, è il risultato della capillare e costante presenza sul territorio che i Carabinieri della Compagnia di Marsala garantiscono quotidianamente in favore dei cittadini marsalesi e petrosileni, e che nelle ultime settimane ha visto una ulteriore intensificazione grazie alla predisposizione di diversi servizi di controllo straordinario del territorio.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA