ASCOLTA L'ARTICOLO

Un cuore grande ma, soprattutto, la voglia di mettersi in gioco per aiutare gli altri. I volontari del Comitato della Croce Rossa di Castelvetrano non si fermano e ogni giorno sono impegnati su più fronti per aiutare chi è difficoltà, i meno fortunati. Ma ci sono anche quando i nostri territori vengono colpiti, purtroppo, dalle calamità naturali. Ogni giorno fanno un lavoro che spesso non vediamo ma che rappresenta l’anima vera del volontariato. A ogni donazione che gli viene fatta rispondono con mille volte “grazie”.

Qualche settimana fa la loro sede è stata oggetto di un furto a opera di balordi che hanno trafugato una motosega, radiotrasmittenti e due tv. Ma i volontari, nonostante il momento d’amarezza, non si sono persi d’animo. Ora che è Natale hanno lanciato una raccolta di fondi solidale perché il nuovo obiettivo del Comitato è quello di comprare una nuova ambulanza a disposizione del territorio: «Sarebbe bello averne una tutta nostra» dicono i volontari. Attualmente il Comitato ne ha affidata una dal Regionale, ma un mezzo di soccorso targato “Comitato di Castelvetrano” sarebbe un ulteriore presidio di sicurezza e assistenza per tutto il territorio del Belìce.

Ecco perché hanno lanciato la raccolta tramite l’Iban IT33D0521681830000000004919 (Banca Creval) intestato al Comitato CRI di Castelvetrano. Lo slogan della raccolta è “Fa fari festa a la panza e aiutani a accattari n’ambulanza”. Ogni donazione è un segno di sostegno, è un gesto d’aiuto verso chi aiuta gli altri. Basta un piccolo gesto per rendere diverso il nostro Natale.

AUTORE.