Priorità per la stagione estiva ma anche garantire servizi per la frazione. L’associazione “Progetto Triscina” è tornata a incontrare il sindaco Enzo Alfano e l’assessore Irene Barresi, per affrontare le problematiche della frazione in vista dell’estate. È stato il Presidente Enzo Danimarca ad avanzare già alcune richieste, come la pulizia straordinaria della borgata, compresa la potatura degli alberi nella via della Magna Grecia. Ma, tra le richieste, c’è anche la necessità di ripristinare l’impianto di illuminazione del primo tratto della via della Magna Grecia. L’incontro è servito anche per affrontare la questione della pulizia. Sono stati i rappresentanti della Giunta municipale a garantire che la ditta affidataria del servizio raccolta rifiuti gestirà la puliscispiaggia, garantendo, altresì, la sistemazione dei contenitori per la raccolta differenziata sull’arenile.

Impegni e promesse. Come quella di creare un’isola ecologica a Triscina, il ritorno del mercatino del lunedì in via della Magna Grecia, il ripristino della segnaletica. Per Enzo Danimarca è necessario che si rivaluti la piazza comunale proprio all’ingresso di Triscina. Ma non solo. Perché per l’associazione “Progetto Triscina” è necessario che si riapra anche l’ingresso lato Triscina del Parco archeologico di Selinunte: «Si tratta di una struttura che ha funzionato bene in passato, grazie anche a eventi e attività svolte dalla nostra associazione e grazie alla presenza di alcuni commercianti e di un titolare di un bar che avevano iniziato a lavorare all’interno».