carabinieriTensione in un centro di accoglienza per migranti nel trapanese. Nel corso di una manifestazione, quattro cittadini del Gambia, oltre a bloccare le attività della struttura, hanno minacciato di fare scoppiare una bombola di gas.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Vita che hanno riportato la calma e denunciato i migranti che chiedono di essere trasferiti in altre regioni e di potere ricongiungersi con le loro comunità in altri Paesi europei.

Proprio in questi giorni, diverse operazioni di salvataggio sono state eseguite nel Canale di Sicilia dalla Guardia Costiera. Sono stati portati in salvo ben 751 individui provenienti dall’Africa centrale.

fonte. AGI