È finalmente aperto il nuovo bando per partecipare al Programma ITACA INPS che offre la possibilità ai figli, equiparati o orfani dei dipendenti pubblici di studiare un anno all’estero. Il programma è aperto anche ai figli dei pensionati della pubblica amministrazione. 

Il programma ITACA INPS prevede per il 2019 ben 1500 borse di studio a copertura totale del viaggio all’estero oppure parziale, a seconda dell’ISEE della famiglia ma anche del rendimento scolastico. Un sistema meritocratico quello previsto dal programma per l’assegnazione delle borse di studio, a favore infatti non solo delle famiglie meno stabili dal punto di vista economico, ma anche degli studenti più bravi e che si impegnano con maggiore costanza negli studi. 

Ovviamente le scuole che i ragazzi italiani hanno modo di raggiungere con il Programma ITACA offrono un percorso di studi equiparabile a quello italiano. Una volta tornati in Italia quindi non avranno alcun tipo di difficoltà a riprendere gli studi insieme ai loro compagni di classe. Non resteranno indietro sul programma di studi e allo stesso tempo avranno anche la possibilità di studiare in modo approfondito una lingua straniera. Cresceranno anche dal punto di vista personale. Vivere al di fuori della propria casa e della propria famiglia per un anno intero infatti, in un ambiente del tutto diverso da quello a cui si è abituati, significa diventare indipendenti, più maturi e sviluppare abilità che fino a quel momento non si credeva neanche di possedere. 

Le domande per partecipare al programma di scambio culturale possono già essere inoltrate. Per farlo c’è tempo fino al 22 novembre, mentre i risultati saranno resi noti solo nella primavera del 2020. Sono varie le realtà considerate idonee per il programma ITACA. Tra queste c’è anche EF Education, realtà specializzata in viaggi studio e anni scolastici o universitari all’estero considerata come una tra le migliori del panorama internazionale. 

Con il programma ITACA EF Education propone come mete Inghilterra, Irlanda oppure USA, eccellenti per chi vuole imparare la lingua inglese o affinare le proprie competenze. I ragazzi che sceglieranno questa formula, avranno la possibilità di studiare in una High School estera e vivranno in una famiglia della zona. A seconda della meta scelta, i ragazzi avranno a loro disposizione innumerevoli attività, sia all’interno della scuola che extra scolastiche. Proprio per questo motivo EF impegna ad accompagnare gli studenti passo passo durante la propria esperienza. Sul sito dell’organizzazione sono disponibili tutte le informazioni sui sistemi scolastici di Inghilterra, Irlanda e USA e sulla opportunità che ogni meta offre, così che scegliere risulti semplice. 

EF ovviamente si fa carico in prima persona della scelta delle High School e delle famiglie ospitanti, senza quindi fare affidamento su agenzie esterne. Inoltre lo staff EF è a disposizione degli studenti ogni giorno, anche nei week end e nei festivi, 24 ore su 24. In questo modo gli studenti possono ottenere supporto e assistenza in caso di problemi e possono sentirsi del tutto al sicuro nonostante si trovino distanti da casa migliaia e migliaia di chilometri.