ASCOLTA L'ARTICOLO
Continua per il XIII anno consecutivo, il Progetto Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti promosso dal Ministero dell’Istruzione e dall’ UNICEF Italia.
La nuova proposta educativa UNICEF per l’insegnamento dell’Educazione Civica dal titolo “Diamo Cittadinanza ai Diritti”, ha l’obiettivo di delineare le interconnessioni tra le finalità dell’educazione, sancite dall’art. 29 della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e le nuove Linee Guida per l’Insegnamento dell’Educazione Civica emanate dal Ministero dell’Istruzione.
In questa direzione, il Comitato Italiano per l’UNICEF – Fondazione Onlus, ha voluto realizzare un percorso di educazione civica rivolto alle scuole di ogni ordine e grado con l’obiettivo di accompagnare docenti, alunne e alunni in un’esperienza di apprendimento caratterizzata dalla multidisciplinarietà e dalla partecipazione dei ragazzi, in funzione degli obiettivi stabiliti dalle indicazioni ministeriali e delle competenze evidenziate per ogni ciclo scolastico.
La nuova proposta educativa riporta, per ogni area tematica al centro delle Linee Guida ministeriali (1. Costituzione, Diritto nazionale e internazionale, legalità e solidarietà; 2. Sviluppo sostenibile, educazione ambientale, conoscenza e tutele del patrimonio e del territorio; 3. Cittadinanza digitale) le risorse educative elaborate dall’UNICEF Italia negli ultimi anni, introducendo alcune novità (Gioco “Alla scoperta della Costituzione”; la proposta di realizzare un’esperienza di Cittadinanza attiva, l’iniziativa U-Report per promuovere e tutelare il protagonismo dei ragazzi).  Afferma la Presidente  provinciale  Unicef  Domenica  Gaglio:” Per
implementare conoscenza e consapevolezza su questi argomenti sono stati elaborati strumenti trasversali che approfondiscono aspetti comuni e proposte specifiche dedicate a ciascun tema.
In accordo con le indicazioni ministeriali infatti,  l’Educazione Civica
non rappresenta una materia a sé, ma un apprendimento trasversale che necessita di un approccio globale, oltre che di percorsi dedicati alle tematiche”.
La proposta educativa è già disponibile sul sito nella pagina dedicata alle proposte educative. Link:   https://www.unicef.it/italia-amica-dei-bambini/scuola-amica-bambini/proposta-educativa/#
Le scuole interessate possono iscriversi, entro e non oltre il 15 ottobre 2021 compilando il modulo on line (già attivo) https://www.unicef.it/iscrizione-scuola-amica-ministero/

All’inizio del mese settembre il Ministero, come ogni anno, invierà la circolare relativa all’iniziativa a tutte le scuole di ogni ordine e grado. Le scuole  che lo scorso  anno hanno  partecipato  all’iniziativa  riceveranno a breve  l’attestato e il logo di Scuola  Amica Unicef.

AUTORE.