Francesco Messineo

Dopo aver firmato oggi la nomina a commissario straordinario in sostituzione del consiglio comunale di Castelvetrano, il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta ringrazia il procuratore Francesco Messineo che, con il nuovo incarico, “continua il proprio impegno a tutela di istituzioni e società”.

“In relazione al prestigio della personalità coinvolta, – aggiunge Crocetta – ritengo questo un gesto di solidarietà concreta a favore della città di Castelvetrano e di tutti i cittadini”.

—-

Francesco Messineo è in magistratura dal 1971. Divenuto pretore ad Alcamo, nel 1973 è passato a Palermo come sostituto procuratore. Dal 1977 al 1980 è stato giudice del tribunale di Caltanissetta e nel 1986 è diventato sostituto procuratore generale a Palermo.

Dal 1989 al 1994 è stato capo della allora Procura della Repubblica presso la Pretura Circondariale di Caltanissetta e poi procuratore di Termini Imerese. Nel maggio 2002 è tornato a Caltanissetta come Procuratore Capo presso il Tribunale, subentrando a Giovanni Tinebra.

Dal 2006 è Procuratore della Repubblica presso il tribunale di Palermo e capo della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, succedendo a Piero Grasso.

È membro della Fondazione Costa e della Fondazione Chinnici. Nel 2014 va in pensione e al suo posto al vertice della procura palermitana arriva in dicembre Francesco Lo Voi.