Un principio di incendio si è sviluppato al primo piano di una palazzina di via Cassiopea a Marinella di Selinunte, abitata dalla famiglia di E.F., castelvetranese. Le fiamme pare si siano sprigionate da una piccola stufa elettrica caduta su un divano. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Castelvetrano. Pare non si sia registrata nessuna conseguenza grave ma il fumo sprigionato ha annerito le pareti interne ed esterne dell’appartamento.

Per precauzione (visto che il fumo si è diffuso in tutto l’appartamento e sarebbe stato inalato da chi era presente all’interno dell’appartamento), le ambulanze del 118 hanno trasportato in ospedale a Castelvetrano due neonate di 40 giorni e un’altra bambina di 3 anni, che si trovavano con i loro genitori all’interno dell’abitazione. Anche per la mamma sono scattati i controlli medici in ospedale.