La neve ha imbiancato diverse aree della Sicilia. Già ieri una coltre bianca ha fatto la sua comparsa anche a bassa quota. È stato un risveglio mattutino con neve quello avvenuto in questo anomalo inizio di primavera. Alcune scuole sono state chiuse in alcuni Comuni del Catanese. Piana degli Albanesi, nel Palermitano, si è svegliata sotto la neve e come testimoniano le fotografie realizzate dalla nostra redazione, oggi il bianco sulle cime delle montagne era visibile anche da Castelvetrano. Nel cuore della Valle del Belìce, la neve ha ricoperto le colline dei pressi di Montevago.

In questa insolita primavera 2021, Coldiretti Sicilia ha lanciato l’allarme: «Gli sbalzi termici stanno determinando problemi agli alberi già fioriti mentre peggiora la situazione della viabilità interna ovunque in quanto con la pioggia le strade già impraticabili si trasformano in veri e propri fiumi. Questo freddo sta rallentando la vegetazione dei cereali e foraggere e crea disagi agli allevatori che hanno ridotto le scorte di fieno mentre la grandine dei giorni scorsi ha danneggiato anche gli ortaggi», ha concluso Coldiretti Sicilia.