ANSA- Movimenti al ribasso sulla rete carburanti con Eni e Q8 che abbassano i prezzi raccomandati. Secondo il monitoraggio di Quotidiano energia, le due compagnie hanno ridotto la benzina e il diesel di 1 centesimo, mentre le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo ieri hanno chiuso in discesa. Passando ai prezzi sul territorio, si registrano nuovi leggeri passi indietro.

In base ai dati dell’Osservaprezzi del Mise, il prezzo medio nazionale in modalità self della benzina è a 1,574 euro al litro, con i diversi marchi che vanno da 1,573 a 1,589 euro (no logo 1,561). Il prezzo medio praticato del diesel è invece a 1,466 euro, con le compagnie che passano da 1,466 a 1,481 euro al litro (no logo 1,452). Quanto al servito, per la verde il prezzo medio praticato è a 1,715 euro, con gli impianti che vanno da 1,672 a 1,787 euro al litro (no logo 1,610), mentre per il diesel la media è di 1,609 euro al litro, con i punti vendita delle compagnie compresi tra 1,569 e 1,691 euro al litro (no logo 1,501).