olio nocellaraPremiato in Germania, alcuni giorni fa, l’ olio extravergine della Valle del Belìce. La medaglia d’oro come miglior prodotto dell’agroalimentare europeo è stata assegnata DA “Fulda” all’olio portato nella nazione tedesca dell’Associazione Olivicoltori Belicini presieduta da Maurizio Montalbano.

La medaglia d’oro è stata assegnata anche al distributore per la Germania dell’olio dell’associazione ,la società tedesca “Eismann”. L’ambito riconoscimento per l’olio belicino, è stato assegnato dall’associazione nazionale agricoltori della Germania.

Associazione peraltro riconosciuta dallo Stato e dalle associazioni degli imprenditori agricoli della Germania.Un risultato importante quello ottenuto dagli associati diretti da Maurizio Montalbano e che evidenzia la notevole qualità dell’olio di Nocellara.

Un grande onore per la nostra comunità- ha dichiarato l’imprenditore olivicolo Lorenzo Russo presente alla premiazione-Si sta aprendo un mercato interessante per il nostro olio in tutta la Germania. Questi riconoscimenti –conclude Russo-fanno molto bene alla nostra produzione olearia

Un altro passo, quello tedesco, verso la conquista dei mercati esteri con prodotto imbottigliato. Anche se ancora molto rimane da fare nella commercializzazione dell’olio e delle olive.la scorsa stagione di produzione si è conclusa molto bene.Quasi tutto l’olio prodotto è stato venduto. Rimane alta ancora, la percentuale di olio venduta all’ingrosso.

Ancora più del 60 % dell’olio di Nocellara finisce nelle cisterne degli autotreni, ad uso delle aziende olearie del nord Italia. Quest’anno, le previsioni per gli produttori sono buone.La prossima campagna di raccolta dovrebbe portare una maggiore produzione all’abero di olive , con conseguente aumento della produzione di olio vendibile e da mettere sul mercato.Più crescerà l’attività di marketing e commercializzazione da parte di coraggiosi imprenditori, maggore sarà il ritorno economico per la filiera olearia belicina.

Filippo Siragusa
per GdS