ASCOLTA L'ARTICOLO

Politica e legalità: non è pensabile un buon dibattito politico senza questo connubio. La delegazione di Castelvetrano dell’associazione “Codici” interviene in questa campagna elettorale con una riflessione rivolta a tutti i candidati. «Il rispetto delle regole di condotta e delle leggi di convivenza civile costituiscono la base per la crescita di una comunità – spiegano dall’associazione – e pertanto su esso si dovrebbe incentrare il dibattito politico». Per Codici «i candidati che non possono limitarsi ad impegni nel settore produttivo o immedesimarsi nei problemi di singole categorie di soggetti senza affrontare la questione principale che ci penalizza e che costituisce l’ostacolo principale per gli investimenti privati e pubblici». Dunque attenzione al territorio: quello di Castelvetrano soffre più degli altri: «Anche se talune problematiche sono di pertinenza dell’Amministrazione comunale, è opportuno che di esse vengano investiti, per loro rilevanza, anche gli altri rappresentati degli elettori che debbono assumere seriamente l’impegno per porvi rimedio», spiegano nel documento i componenti l’associazione “Codici”.

AUTORE.