Aprire un’attività commerciale è diventata una vera sfida. Ma le sfide sono belle e si possono vincere, soprattutto quando sono i giovani a farle perché ci credono. Castelvetrano fra qualche giorno si arricchirà di una nuova attività: martedì 28 gennaio (ore 18) aprirà “Pizza Art”, non una consueta pizzeria d’asporto, ma un punto ristoro dove la pizza sarà venduta solo in teglia.

L’idea è del giovane mazarese Francesco Alcamo, che già da 5 anni gestisce una pizzeria (sempre con lo stesso nome “Pizza Art”) in via Selinunte a Campobello di Mazara e d’estate si sposta a Tre Fontane per deliziare i palati di chi non riesce a fare a meno della pizza. A Campobello dal suo doppio forno ogni sera vengono sfornate pizze lievitate per lunghe ore che, in questi anni, hanno conquistato anche il palato di molti castelvetranesi.

Ecco perché Francesco Alcamo ha pensato di aprire un punto ristoro dove la pizza la farà da padrona. Ma non solo. Perche nei nuovi locali di via Mannone, 71, oltre la pizza preparata con impasti particolari e ricercati e servita in teglia, si potranno gustare piadine, focacce, tacos, wrap, waffle, ma anche la pizza al tegamino. Un punto dove fermarsi e leccarsi i baffi, anche con menù fissi per pranzi veloci e sconti per chi consuma in entrambe le attività (Castelvetrano e Campobello).

L’apertura del nuovo punto “Pizza Art” a Castelvetrano è stata anche l’occasione per creare occupazione. Francesco Alcamo ha già assunto 4 ragazzi, 3 dei quali sono di Castelvetrano. Un’ultima curiosità: “Pizza Art” in via Mannone, 71 sarà aperto sette giorni su sette, dalle 7,30 alla mezzanotte. Per chi avrà voglia di pizza non ci sarà orario che tenga….