Come ogni anno l’Associazione Selinunte Cunta e Canta, in collaborazione con i docenti e gli alunni del Plesso Scolastico Infanzia e Primaria S. Giovanni Bosco di Marinella di Selinunte, esegue “La semina del sole”.

Saranno seminati più di cento girasoli per dare un contributo alla bellezza e al decoro della borgata e restituire quella dignità che, un pezzo alla volta, giorno dopo giorno le viene sottratta. Ricorderemo anche il cantastorie Pino Veneziano che, con le sue canzoni di lotta e d’amore per la natura, ha lasciato alla borgata un seme di bellezza che dobbiamo coltivare: una scritta che riporta uno dei suoi versi circonderà il campo di girasoli.

La manifestazione si svolgerà nel giardino antistante alla galleria Pensiero Contemporaneo, sede dell’associazione, in via Pirro Marconi 1, nella frazione di Marinella, VENERDI 25 MAGGIO alle ORE 10:00. Saranno presenti il Dott. Caccamo, Commissario Straordinario del Comune di Castelvetrano, e la Dott. ssa Vania Stallone, dirigente dell’Istituto Capuana-Pardo.

Quest’anno la manifestazione assume particolare significato perché all’inizio di questa primavera, proprio di fronte l’ingresso del parco archeologico, è stato avvelenato il ficus più bello di Selinunte. Segno che il nostro territorio non è solo poesia ma, parecchia invece, è la strada da percorrere.

La cittadinanza è invitata a partecipare.